fbpx

Stai navigando con un browser obsoleto. Clicca qui e aggiorna il tuo browser per avere una migliore esperienza di navigazione.

Area privata
Bonus facciate - Formazione professionale

Come funziona il Bonus facciate 2021 per gli edifici vincolati?

30/12/2020
FV
Fabio Vidotto
Bonus Facciate edifici vincolati | DetrazioniFacili.it

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che per gli immobili vincolati si può parlare di un bonus facciate “facilitato”. Vediamo insieme di cosa si tratta e come sfruttare la detrazione fiscale per gli interventi sulle facciate esterne degli edifici di centri storici e zone limitrofe

I dubbi sulle nuove agevolazioni fiscali ristrutturazioni previste dal Superbonus 110% prorogato e dagli altri bonus casa, tra cui il Bonus facciate 2021, sono tanti.

Ma l’Agenzia delle Entrate è sempre pronta a fornire esaustivi chiarimenti con circolari che, specialmente in questo periodo, si stanno susseguendo a ritmo serrato.

Proprio come il chiarimento arrivato sul Bonus facciate 2021 per gli edifici vincolati.

E in questo breve articolo voglio rispondere a 2 domande tecniche sull’agevolazione al 90% prevista per i lavori sulle facciate esterne e sulle facciate interne se visibili dalla strada:

  1. si può beneficiare del bonus facciate per riqualificare edifici di notevole valore storico e artistico?
  2. Quali requisiti minimi devono essere rispettati per aver diritto all’agevolazione del 90%?

Perché in molti casi, i regolamenti edilizi, urbanistici e ambientali non consentono di intervenire “liberamente” per la riqualificazione di un immobile, specialmente se il Bonus facciate viene utilizzato seguendo la disciplina del nuovo Superbonus 110%, che prevede il cappotto termico come intervento trainante per accedere alla maxi agevolazione.

Facciamo il punto della situazione.

Bonus facciate facilitato per edifici vincolati: quali sono i requisiti tecnici da rispettare e quando è richiesta l’asseverazione di congruità dei prezzi?

C’è più di una norma da prendere in considerazione e in questo caso è importante far riferimento a 2 circolari dell’Agenzia delle Entrate:

  1. Circolare 2/E/2020;
  2. Circolare 24/E/2020.

La prima utile per fare chiarezza sui requisiti minimi da rispettare, previsti dal Dm 11 marzo 2008, e per valutare l’applicabilità del Dm 26 giugno 2015.

La seconda utile per analizzare la questione fiscale, cioè se è possibile beneficiare della cessione del credito o sconto in fattura per la riqualificazione delle facciate degli edifici vincolati.

E la strada da seguire è solo una e prevede la possibilità di beneficiare del bonus facciate, nel caso specifico che stiamo analizzando, anche senza rispettare i requisiti minimi previsti dalle norme prima citate, senza l’obbligo di asseverazione di congruità dei prezzi per sfruttare le misure alternative alla detrazione fiscale diretta.

Come si dice, “tutto è bene quel che finisce bene”.

Ma scaviamo un po’ di più e analizziamo la questione in modo approfondito.

Detrazione fiscale del Bonus facciate 2021 e disciplina dei “beni culturali”: parola all’Agenzia delle Entrate

I requisiti minimi spaventano.
Sono obbligatori e se non rispettati si può dire addio ai benefici fiscali previsti per la riqualificazione e ristrutturazione degli edifici esistenti.

Ma non è sempre così.

Perché nel caso degli edifici vincolati dei centri storici e zone limitrofe e assimilabili, l’obbligatorietà dei requisiti tecnici da rispettare viene meno.

Mi spiego meglio.

Ai fini del Bonus facciate 2021, laddove l’intervento influenzi dal punto di vista termico l’edificio (isolamento termico dell’involucro edilizio) o interessi più del 10% dell’intonaco della superficie lorda disperdente, devono essere soddisfatti i requisiti tecnici previsti dal decreto del Mise del 26 giugno 2015, che puoi scaricare cliccando qui.

In più, c’è anche la tabella dell’Allegato B del decreto del Mise del 26 gennaio 2010clicca qui per visionarla e scaricala – che assume un ruolo di rilievo per quanto riguarda i limiti di trasmittanza termica.

Questa è la regola generale.

Ma la circolare 2/E/2020 dell’Agenzia delle Entrate, che prima abbiamo tirato in ballo, ha chiarito che:

i requisiti di trasmittanza non si applicano agli edifici che rientrano nella disciplina dei beni culturali, come previsto dal Codice dei beni culturali e del paesaggio alla parte II.

In pratica, anche il solo rifacimento dell’intonaco della facciata di un edificio vincolato può rientrare nel Bonus facciate 2021 con detrazione al 90%.

Ora vediamo come recuperare la spesa sostenuta.

Detrazione diretta, cessione del credito o sconto in fattura per Bonus facciate 2021?

L’articolo 121 del Decreto Rilancio e la circolare 24/E/2020 dell’Agenzia delle Entrate prevedono la possibilità di beneficiare, in luogo della detrazione fiscale diretta, di 2 misure alternative:

  1. cessione del credito di imposta;
  2. sconto immediato in fattura.

Cosa conviene di più?
Rispondere in modo diretto a questa domanda non è la cosa migliore, perché ogni caso deve essere valutato dal punto di vista tecnico e fiscale.
È così che si può trovare, con la sicurezza di non commettere errori banali, la soluzione migliore per accedere in sicurezza agli incentivi statali previsti.

Perché le norme sono tante e la confusione è conseguenza normale.

Ma DetrazioniFacili.it, la prima rete di esperti in Superbonus e detrazioni fiscali, è pronta ad aiutare privati e professionisti a muoversi con sicurezza tra le nuove misure previste per la ristrutturazione e la riqualificazione energetica degli edifici esistenti.

Con un supporto costante e preciso in ogni fase, dal preliminare studio di fattibilità alla gestione del credito fiscale.

E se sei un professionista del settore edile, puoi entrare a far parte della rete DetrazioniFacili.it per garantire un servizio completo e su misura ai tutti i tuoi clienti.

Per sapere come funziona la nostra rete, che conta oltre 130 Studi Tecnici in 18 regioni d’Italia, e tutti i vantaggi per gli affiliati, clicca qui.

Vuoi farlo leggere anche ai tuoi amici? Condividilo!

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi accedere ad altri contenuti Premium?
Iscriviti e aumenta il tuo valore come professionista!

Iscriviti alla newsletter e rimani sempre aggiornato sui nuovi articoli e novità sulle detrazioni fiscali.